Biografie, l'altra storia del '900 e guide alternative

Biografie, l'altra storia del '900 e guide alternative

Recensione apparsa su Trentino e su Alto Adige il 27 Settembre 2010

di Carlo Martinelli

Una piccola e battagliera casa editrice
ripropone tre titoli ormai introvabili


Il panorama editoriale italiano è delineato e la discussione in corso in questi giorni attorno alla nuova legge sul prezzo dei libri (sconti e dintorni) l’ha chiarito ancora meglio. Grandi case editrici e catene librarie annesse e connesse da una parte, piccole case editrici e librerie indipendenti dall’altra. Bene, queste righe sono tutte dedicate a chi sta da questa seconda parte. In questo caso una piccola casa editrice bolognese che si sta orgogliosamente ritagliando uno spazio tutto suo. Si parla di Odoya, che ripropone – guadacaso – tre titoli cult usciti anni fa o per case editrici poi scomparse (Leonardo) o che hanno scelto di non ristampare più (Rizzoli).

Nell’ordine:
- la biografia completa, ricca di scandali, del principe nero della pop art. New York Times l’ha definito “la più autorevole biografia” dell’artista. La più grande biografia su Andy Warhol, artista, regista, editore. Una sorta di fiaba sinistra dove un bambino di provincia è trasformato in un principe delle tenebre, padrone di ricchezze e di un seguito litigioso che nonostante questo soccombe alla solitudine, alla tristezza e alla morte. Bockris descrive lo sviluppo dell’estetica dell’artista e dei passi che hanno costruito la sua fortuna, affrontando anche la controversa questione dei rapporti interpersonali. 

Poi:
- Tracce di rossetto, la storia segreta del Novecento di Greil Marcus. Capace di delineare, con uno stile unico, una storia alternativa del XX secolo, raccontata attraverso le avanguardie e quello che hanno rappresentato nell’evolversi della cultura contemporanea: dal Cabaret Voltaire a Anarchy in the UK, dai situazionisti al punk, da Dada al surrealismo, da Adorno a Derrida, da Debord ai Clash.

Infine:
- una narrazione-guida su tutti i posti della grande mela, scritto dall’autore di La cultura Underground. New York raccontata da un esperto di culture anglo-americane, dalle vette dei grattacieli fino alle gallerie della metropolitana con l’intensa vita dell’underground (quello fisico e quello figurato della cultura alternativa). Un ritratto capace di disegnare la mappa di un luogo dell’immaginario, di muoversi fra il sopra dei grattacieli e il sotto della metropolitana, fra i tanti villaggi in cui si suddivide la città, fra le migliaia di pagine che gli scrittori le hanno dedicato. Mario Maffi ha studiato, vissuto, amato ogni angolo di New York. Lo fa con lo stile brillante ed evocativo del saggista di qualità: enciclopedia vitale e informatissima.


Vai alle schede dei libri
- Andy Warhol
- Tracce di rossetto. Percorsi segreti nella cultura del Novecento, dai dada ai Sex Pistols
- New York. Ritratto di una città

Visualizza gli articoli apparsi su Trentino, su
Alto Adige e sul blog di Repubblica, Palle di Carta

Pubblicato: 01.10.2010
Odoya srl. Via Carlo Marx 21, 06012 Città di Castello (PG)
Tel +39.0753758159 / Fax +39.0758511753 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2019 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.076 - Number of Queries: 131 - Query Time: 0.034915174743652