Storia dei Freaks su D-Donna di Repubblica

Storia dei Freaks su D-Donna di Repubblica

Recensione apparsa su D-Donna di Repubblica il 09 Marzo 2012

di Katia Brega


Esce sabato 10 marzo in libreria il volume Storia dei freaks di Omar López Mato (Odoya Ed., 288 pp., 18 euro). Una raccolta di avvenimenti che ripercorre la storia di persone spesso prese di mira nella storia.
Nani, giganti, gemelli siamesi, persone con più di due gambe, con due volti o tre occhi; e ancora donne barbute, uomini obesi, ermafroditi, eunuchi canterini. Ogni essere umano diverso per qualche anomalia fisica rispetto alla normalità.
Tra le storie più inquietanti spicca quella dell'impresario Phineas Barnum e del suo circo, "American Museum", che alla fine dell'800 presentava "figure mitologiche" a un pubblico curioso e pagante: un orrore di discriminazione reso noto anche dal cinema. Ma è altrettanto celebre la vita di Joseph Merrick, l'Elephant Man dell'omonimo film che il grande regista David Lynch ha girato nel 1980, come quella di Carlo "Farinelli" Brioschi che curò dalla depressione re Carlo V di Spagna (anche qui fu tratto dai fatti realmente accaduti un film, Farinelli, interpretato da Stefano Dionisi). E, celeberrimo, il film Freaks di Tod Browning che fu un tremendo fiasco al botteghino, su una storia d'amore tra nani circensi. Il libro, comunque, non si limita a raccontare di queste vite in modo asettico: lo scopo dell'opera, infatti, è quello di sostenere che non sia il patrimonio genetico "diverso" dalla norma a determinare la vita di una persona, bensì l'intelligenza e la capacità di adattamento. Un'opinione, di certo in controtendenza, quella per cui la diversità è vista come una ricchezza e non come una mancanza.

Visualizza la scheda del libro

Pubblicato: 13.03.2012
Odoya srl. Via Carlo Marx 21, 06012 Città di Castello (PG)
Tel +39.0753758159 / Fax +39.0758511753 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2019 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.068 - Number of Queries: 133 - Query Time: 0.034943749450684