Marsiglia, recensione su Repubblica

Marsiglia, recensione su Repubblica

MARSIGLIA MON AMOUR NEL SEGNO DELLA CULTURA
Recensione apparsa su Repubblica il 29 Maggio 2013


di Paola Santoro

Un meandro dal quale entra, o dal quale viene respinta, ogni contaminazione all’ideale puro di Francia. All’estremo sud dell’esagono geografico francese, Marsiglia è questo, scrive David Carckanthorpe, inglese di nascita e provenzale per passione, scrittore di ascendenze giuridiche, storico per caso. Il suo Marsiglia, ritratto di una città (Odoya) esce non a caso nell’anno in cui la metropoli è Capitale della Cultura (http://marseillecityofculture.eu/capital-of-culture.html) e nel mese in cui gli appuntamenti celebrativi sono all’apice. Come la stessa collana aveva fatto con Istanbul e Parigi, ripercorre grazie a una grande penna i passaggi essenziali della città più lontana dagli stereotipi francesi regalando strumenti eccelsi a chi voglia partire munito non soltanto di biglietto e cartine.
Sebbene il format non sia quello della classica guida quanto invece quello del percorso culturale, quest’essenza di città è comunque ben corredata di immagini - sebbene in bianco e nero – primi e più efficaci i leggendari paesaggi che le hanno dedicato gli impressionisti e i post impressionisti.
Chi l’ha amata follemente in letteratura, e mi riferisco essenzialmente ai cultori di Jean Claude Izzo, scrittore e poeta nato a Marsiglia, può ritrovare atmosfere e situazioni famigliari. Chi si è fermato al conte di Montecristo può trovare spiegazioni e contestualizzare.
A tutti, buona lettura.


Visualizza la scheda del libro
Visualizza l'immagine dell'articolo

Pubblicato: 09.06.2013
Odoya srl. Via Carlo Marx 21, 06012 Città di Castello (PG)
Tel +39.0753758159 / Fax +39.0758511753 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2019 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.064 - Number of Queries: 132 - Query Time: 0.033880472000122