All the Madmen al Festival di Mantova e a Milano

All the Madmen al Festival di Mantova e a Milano


Festival della Letteratura di Mantova
L'autore Clinton Heylin presenta
All The Madmen. Il lato oscuro del rock britannico.

Syd Barrett, David Bowie, Nick Drake, Pink Floyd, The Kinks,
The Who tra genio e sregolatezza.

Venerdì 6 Settembre – ore 20.45
Aula Magna dell’Università di Mantova


Clinton Heylin ne parlerà con il critico ed editore Riccardo Bertoncelli
(che ha curato la prefazione del volume) e lo psicologo Giovan Battista Foresti.
Per i biglietti dell’evento (davvero economici) rimandiamo alla pagina dedicata del Festival: www.festivaletteratura.it/biglietteria.php


Un secondo evento di presentazione, s
empre con Clinton Heylin e Riccardo Bertoncelli, verrà proposto a Milano

Martedì 10 Settembre – ore 18.00
Libreria Feltrinelli, Corso Buenos Aires


Il confine tra psichedelia e psicosi è sempre stato una linea sottile. Distinguere tra genio creativo e pazzo furioso era addirittura impossibile nell’ambiente del rock britannico tra gli anni Sessanta e Settanta.
Dal “lato oscuro della luna” alcuni grandi artisti riportarono storie musicali davvero incredibili, come il caleidoscopico e oscuro mondo di Syd Barrett o la storia spaziale di Ziggy Stardust, alter ego di David Jones in arte Bowie…
Per la creatività inglese fu un periodo d’oro: non solo le idee fluivano copiose, ma trovavano anche terreno fertile nelle case di produzione che finanziavano progetti che oggi verrebbero scartati. Senza sapere che successo avrebbe avuto, Tommy degli Who è effettivamente qualcosa di inedito e pazzesco, come lo è Quadrophenia, che nella testa di Pete Townshend doveva raccontare la storia di un ragazzo che non ha due personalità, ma ben quattro! Non sempre capiti da chi stava loro vicino, questi artisti oggi sono nel pantheon del rock, basti pensare che quest’anno il Victoria and Albert Museum di Londra (una vera e propria istituzione per lo stile british) ha proposto un’esposizione dei vestiti di scena di David Bowie nel periodo più schizofrenico della sua carriera.
Clinton Heylin, giornalista musicale di lungo corso, ha analizzato le vite e la produzione di questi artisti collegando lo stato emotivo con la produzione musicale e l’ambiente londinese di quegli anni. Un lavoro puntuale e ricco di interviste e aneddoti inediti, da cui non tutti escono proprio come dei santi…

Heylin, conosciuto come biografo di Bob Dylan, ha all’oggi al suo attivo un saggio sulla genesi del punk e della new wave negli Stati Uniti (From the Velvets to the Voidoids), una storia del bootleg (Bootleg: The Secret History of the Other Recording Industry) e un recentissimo libro su Bruce Springsteen (E Street Shuffle. I giorni di gloria di Bruce Springsteen & The E Street Band, Arcana 2013).


Visualizza la scheda del libro All the Madmen

Pubblicato: 28.08.2013
Odoya srl. Via Carlo Marx 21, 06012 Città di Castello (PG)
Tel +39.0753758159 / Fax +39.0758511753 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2019 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.077 - Number of Queries: 135 - Query Time: 0.042625017074585