La libertà o l'amore!

La libertà o l'amore!

13,00 €  11,06 €
15% sconto

Romanzo

Autore: Robert Desnos


Al grido di rivolta «La libertà o l’amore!», che fa eco ai toni febbricitanti e all’urlo rivoluzionario «La libertà o la morte!», si apre il romanzo surrealista di Robert Desnos. Un’esclamazione che si traduce in una fuga verso i limiti dell’eticamente accettabile, attraverso sequenze da film: il mare, una stella, una donna che ossessiona il protagonista Corsaire Sanglot, girovago nella Parigi notturna.

In ogni parola, in ogni immagine traspare il tormento continuo per l’indagine della profonda natura degli uomini, esseri fragili, in balìa di pulsioni, pensieri sopiti che si risvegliano al contatto di eventi che, prepotenti, sconvolgono l’esistenza dei comuni mortali.


Allora che importa se dalla camera d’albergo dove Jack lo Squartatore ha compiuto uno dei suoi efferati delitti, il protagonista scorge una lotta all’ultimo sangue tra le sue pretendenti, una sirena e l’irraggiungibile Louise Lame? Come in un film di Buñuel, le singole sequenze acquistano un vigore tale da rendere superfluo il ricorso alla banale linearità.

L’unica linea da seguire resta quella delle passioni e delle emozioni, che si susseguono come in un incubo da cui a malincuore ci si vorrebbe risvegliare. E il naufragare diventa dolce, quando ci si dibatte tra due utopie ugualmente scintillanti, la libertà o l’amore.


 
E se occorrerà seguirti
fin nell’abisso, io ti seguirò!


"Vi è già capitato d’incontrare una sirena?
Se non vi è mai capitato vi compatisco.
Per quanto mi riguarda, non passa un’alba
senza che una non venga fino al bordo del mio letto,
ancora tutto umido per le onde dell’ombra".



Autore

Robert Desnos (1900-1945), poeta, sceneggiatore, giornalista, partecipa al movimento surrealista e diventa il protagonista delle sedute di sonno ipnotico e scrittura automatica. Autore infaticabile di poesie d’amore, padre della serie radiofonica di Fantômas, Desnos partecipa alla Resistenza nella Parigi occupata dai nazisti. Muore in un campo di concentramento in Cecoslovacchia.

Il volume è edito in Francia da Gallimard nella collana  “L’imaginaire”, dove figurano tra l’altro anche Margherite Yourcenar, Jorge Amado, William S. Borroughs, Boris Vian.
La cura e la traduzione italiana del volume è di Tania Collani, professoressa a contratto di Letterature comparate all'Université de Haute-Alsace (Mulhouse).


Puoi ordinare questo
libro anche su IBS



Da inserire:

    ISBN: 978-88-628-8002-2
    Pagine: 114 
    Brossura con bandelle
    Formato: 14x21 cm
    Data di pubblicazione: luglio 2008
    Editore: Odoya
    Tutti i libri dell' autore: Tania Collani

Data di inserimento in catalogo: 25.08.2008.

Odoya srl. Via Carlo Marx 21, 06012 Città di Castello (PG)
Tel +39.0753758159 / Fax +39.0758511753 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2019 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.088 - Number of Queries: 322 - Query Time: 0.043832937988281