Vita da Paz

Vita da Paz

18,00 €  15,30 €
15% sconto

Autore: Franco Giubilei
VOLUME ILLUSTRATO

Matite e pennarelli di Andrea Pazienza hanno raccontato in modo ineguagliabile le contorsioni, i drammi e le ridicolaggini di un periodo chiave della nostra storia recente, quegli anni a cavallo dei Settanta e degli Ottanta in cui è cambiato tutto, e dalla contestazione generale si è passati rapidamente ai fasti dell’edonismo reaganiano. Andrea Pazienza lo ha fatto da artista del fumetto.
Questo libro ne descrive formazione, ascesa e cadute agli inferi lungo una vita breve ma intensissima, interrotta a soli 32 anni dall’eroina che se lo portò via come avrebbe potuto fare con uno dei suoi personaggi. Una rockstar del fumetto, come si era definito lui stesso in una storia di Zanardi, forse non poteva finire altrimenti.
Ma la figura di Andrea Pazienza non è riducibile allo stereotipo dell’artista bello e dannato, e Vita da Paz ne ricostruisce la personalità complessa attraverso le testimonianze di quanti lo hanno conosciuto da vicino: i compagni d’arme di una stagione irripetibile del fumetto italiano, da Vincino a Scòzzari a Sparagna; gli amici della scena bolognese, Freak Antoni e Gaznevada in testa; le donne che lo hanno accompagnato, da Betta Pellerano alla vedova Marina Comandini. E poi ci sono i racconti di Sergio Staino, Milo Manara, Gino Castaldo, Renato De Maria e della “guardia del corpo” Marcello D’Angelo.
Questa biografia è anche un viaggio a ritroso negli ambienti creativi di quei tempi, terreno fertile per esperienze editoriali oggi impensabili, da «Cannibale» a «Il Male» a «Frigidaire», che Paz ha attraversato da protagonista insieme a un gruppo di autori con cui ha ribaltato la scena del fumetto italiano.

“Sentivo che Andrea era fragile a dispetto del suo infinito talento,
che aveva bisogno di aggrapparsi perché, nonostante fosse grande,
enorme, sembrasse un monumento di marmo, invece era fragile
e sensibile come una punta di matita.”
– Luca Raffaelli –


“Disegno poco e controvoglia. Mio padre, anche lui svogliatissimo,
è il più notevole acquerellista ch’io conosca.
Io sono il più bravo disegnatore vivente.”
– Andrea Pazienza –


“Bisognava vedere quando partiva a disegnare,
nel momento in cui si trovava col foglio davanti,
con le penne e pennarelli: vedevi che si trasformava,
cominciava a muoversi in modo ritmico
un po’ come un musicista che comincia a scaldarsi,
poi partiva e aveva un ritmo da jazz.”
– Sergio Staino –



Autore
Franco Giubilei, nato nel milanese, corrispondente dall’Emilia Romagna del quotidiano la Stampa. Ha pubblicato Ultimo stadio. Il romanzo degli ultras del Milan (Aliberti, 2007) e Capelli lunghi. L’unico film mai realizzato dal maestro della commedia all’italiana (Aliberti, 2008) su Mario Monicelli.

Sergio Rossi è scrittore, traduttore e storico del Fumetto. Tra i suoi libri, Maledette vi amerò. Le eroine del fumetto erotico italiano (Neri Pozza, 2007), L’immaginazione e il potere: gli anni Settanta tra fumetto, satira e politica (Bur, 2009), e il romanzo Un lampo nell’ombra (Feltrinelli, 2013).

Luca Raffaelli è giornalista al quotidiano La Repubblica per il quale ha curato gli allegati a fumetti. Esperto di Fumetto e animazione, tra i suoi libri ricordiamo Tratti & ritratti. I grandi personaggi del fumetto da Alan Ford a Zagor (Minimum Fax, 2009) e il romanzo per ragazzi Enrichetto Cosimo alla ricerca del manga mancante (EL, 2012).


Da inserire:

    ISBN: 978-88-6288-325-2
    Pagine: 304 
    Brossura con bandelle
    Formato: 15,5x21 cm
    Data di pubblicazione: Maggio 2016
    Editore: Odoya
    Tutti i libri dell' autore: Franco Giubilei

Data di inserimento in catalogo: 22.05.2016.

Odoya srl. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2018 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.079 - Number of Queries: 322 - Query Time: 0.041170238830567