Stelle a strisce

Stelle a strisce

Gli Stati Uniti nelle strisce a fumetti, da Yellow Kid al New Yorker

15,00 €  12,75 €
15% sconto

Autore: Sergio Rossi
VOLUME ILLUSTRATO

Il 17 febbraio 1898 esce la prima tavola di Yellow Kid sul supplemento domenicale del quotidiano New York World: il monello dal camicione giallo, orfano degli slum newyorchesi, subito conteso tra i due grandi magnati della stampa americana dell’epoca, Joseph Pulitzer e Randolph Hearst. Dalla matita dello stesso autore, Richard Felton Outcault, nacque il suo opposto Buster Brown, striscia solo apparentemente per bambini che metteva in luce ombre e idiosincrasie della nuova classe media urbana, ricca e industrializzata.
Da allora le strisce a fumetti hanno accompagnato la vita e gli avvenimenti della società americana per raccontare due guerre mondiali, la grande Depressione, il New Deal, gli anni del maccartismo e quelli di John F. Kennedy, la discriminazione razziale, la guerra in Vietnam, l’uomo sulla Luna e l’11 settembre; gli umori, le contraddizioni e le piccole e grandi tragedie quotidiane. E questo grazie dapprima ai pionieri di questo nuovo medium come McCay e McManus, Segar e Harriman, poi al genio di singoli innovatori come Will Eisner, nonché all’illuminato spirito imprenditoriale di figure come Joseph Patterson, organizzatore della prima agenzia di fumettisti.
Questo volume ripercorre il cammino dei comics sui quotidiani americani, mostrandoci come queste “semplici vignette” siano state, fin dalla loro prima comparsa, lo specchio della vita americana, e come abbiano influenzato le produzioni di altri paesi come l’Italia, la Francia e la Gran Bretagna.
Nelle appendici, uno sguardo sul fumetto politico italiano, sulla graphic novel e sul caso Charlie Hebdo, nonché le interviste a due importanti esponenti del “fumetto di realtà” italiano: Claudio Calia ed Elettra Stamboulis.

“Will Eisner... Non cercherò neppure di contare quante volte è tornato.
Per rivoltare tutto come un guanto. Per mostrarci con il suo
incredibile esempio dove può arrivare il fumetto.
A che cosa possiamo aspirare.”
– Frank Miller –


“Se poesia vuol dire capacità di portare tenerezza, pietà, cattiveria
a momenti di estrema trasparenza, come se vi passasse attraverso una luce
e non si sapesse più di che pasta sian fatte le cose, allora Schulz è un poeta.”
– Umberto Eco, introduzione alla prima raccolta in italiano dei Peanuts –



Autore
Sergio Rossi (Perugia 1970), laureato in Fisica, lavora nell’editoria ed è scrittore, traduttore e storico del fumetto. Ha diretto la rivista Fumo di China, le case editrici BD e Black Velvet, nonché l’etichetta The Box per Fandango. Ha lavorato come editor per Zanichelli, Panini Comics, Mondadori, Bruno Mondadori.
Ha curato i saggi Maledette, vi amerò. Le eroine del fumetto erotico italiano​ ​(Neri Pozza 2007), L’immaginazione e il potere: gli anni Settanta tra fumetto, satira e politica​ ​(BUR 2009)​. Tra i suoi libri, i romanzi per ragazzi Scacco matto (Disney Libri 2005)​ e ​Un lampo nell’ombra​​ (Feltrinelli 2013, collana Noir Junior La Repubblica 2015)​. Per il Castoro ha pubblicato il libro per bambini Storie sotto il letto (disegni di Francesca Caravelli), mentre per il mensile GBaby della San Paolo le storie di Kino la talpa (disegni di Sualzo) e una serie di racconti di fantascienza illustrati da Stefano Tognetti. Ha tradotto, tra gli altri, Griffo di Jean-Patrick Manchette e Jacques Tardi, Gemma Bovery di Posy Simmonds, i fumetti dei Puffi di Peyo e quelli dei Mumin di Tove Jansson.


Da inserire:

    ISBN: 978-88-6288-343-6
    Pagine: 224 
    Brossura con bandelle
    Formato: 15,5x21 cm
    Data di pubblicazione: Novembre 2016
    Editore: Odoya
    Tutti i libri dell' autore: Sergio Rossi

Data di inserimento in catalogo: 07.01.2017.

Odoya srl. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2017 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.066 - Number of Queries: 325 - Query Time: 0.035204770492554