Guida al cinema erotico e porno

Guida al cinema erotico e porno

Dal cinema muto a oggi

22,00 €  18,70 €
15% sconto

Autore: Alessandro Bertolotti
VOLUME ILLUSTRATO

Nella storia del cinema l’amore, l’erotismo e la pornografia si intrecciano continuamente: dal cinema muto a oggi, il romanticismo, il vizio e la trasgressione si danno la mano malgrado la censura, l’ipocrisia e il perbenismo. Per Alessandro Bertolotti, l’erotismo non esiste come genere cinematografico, ma in tutti i film possiamo trovare momenti erotici: in ogni scena dove due persone si incontrano, nei loro gesti, negli sguardi, nelle parole.
Ma cosa rende un film erotico? La bellezza può essere un motore erotico, ogni attrice diventa bella nel momento dell’amplesso, ma puntare solo su un approccio estetizzante, ad esempio attraverso una fotografia ricercata e raffinata, non è sufficiente. Ci vuole un intreccio, una regia.
Louise Brooks e Marlene Dietrich sono diventate star perché guidate dal talento di Pabst e Sternberg; Brigitte Maier e Constance Money si sono distinte dalla pletora di attricette porno grazie alla fantasia di Lasse Braun e Radley Metzger. I migliori registi creano un intreccio, per lo meno un’atmosfera, ritardando quanto più possibile l’evento tanto atteso: l’atto sessuale. È la costruzione di una storia a creare le premesse necessarie a una delle principali molle erotiche: l’infrazione dei tabù. Non c’è erotismo senza trasgressione o senza un colpo di scena.
Passione, Matrimoni e Tradimenti, Primi amori, Orge, Sesso e Violenza: cinque capitoli tematici aiutano il lettore a scoprire i film più importanti della storia del cinema erotico e porno tra drammi d’amore, commedie e parodie scollacciate, film underground, horror e thriller, sadomaso e a tematica omosessuale, fino agli originalissimi capolavori giapponesi.

Attori e registi che hanno sfidato la censura
Il sesso al cinema dalle pellicole underground alla porn art
Storie di passioni irrefrenabili, orge in costume, softcore e Sexploitation,
avanguardie, commedia erotica italiana



“Il cinema osceno, che splendore! È esaltante!
La visione del sesso è magnifica sullo schermo: lo sperma che cola, i corpi che si intrecciano,
tutto è meraviglioso e folle. Nello stesso tempo è tutto vero, senza artifici.
È un’arte muta, un’arte selvaggia, la passione contro la morte e l’ipocrisia.”
– da una lettera di Paul Éluard alla moglie Gala –


– Ma che ci vengo a fare in questa casa con te? L’amore?
– No, diciamo che ci vieni perché ti piace scopare.
– Dal film Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci, 1972 –



Autore
Alessandro Bertolotti (1960), scrittore e regista (per la rai), è considerato uno dei più grandi collezionisti di letteratura erotica. È autore di Livres de nus (2007), storia dei libri fotografici di nudo, pubblicato con successo in Francia, Italia e Stati Uniti. Nel recente Curiosa. La Bibliothèque érotique (2012) ha raccontato i libri più rari della sua collezione. Per Odoya ha già pubblicato Guida alla letteratura erotica (2015).


Da inserire:


Data di inserimento in catalogo: 07.04.2017.

Odoya srl. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2017 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.073 - Number of Queries: 324 - Query Time: 0.040923016006469