Se la mente crea la religione

Se la mente crea la religione

Recensione apparsa sul Corriere della Sera il 18 Dicembre 2010

di Armando Torno

Pascal Boyer, professore di Individual and Collective Memory all’Università di St. Lous (Missouri) nel saggio E l'uomo creò gli dei (Odoya pp. 416 € 22) riduce le ricerche sull’origine della religione a questa ipotesi: la mente dell’uomo è sempre in cerca di una spiegazione, il nostro cuore necessita di continue consolazioni, l’intelletto ama illudersi.
L’opera, che non esclude il dialogo con tesi opposte offre analisi sulla nascita dei concetti soprannaturali e cerca di compendiare le risposte alla cruciale domanda: «Perché si crede?».
Boyer non è caustico come Henry Louis Memcken nel trattato sugli dei, non è d’accordo con il biologo Richard Dawkins per il quale un gene sostiene la fede, ma pensa che l’attivazione di una panoplia mentale, ovvero una serie completa di componenti diverse, possa spiegare «sia l’esistenza dei concetti religiosi sia il loro successo culturale sia il fatto che la gente li trovi plausibili sia il mondo in cui la religione è apparsa nella storia dell’umanità sia la sua persistenza nell’ambito della scienza moderna».


Vai alla scheda del libro
Visualizza l'immagine dell'articolo

Pubblicato: 05.01.2011
Odoya srl. Via Carlo Marx 21, 06012 Città di Castello (PG)
Tel +39.0753758159 / Fax +39.0758511753 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2020 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.091 - Number of Queries: 131 - Query Time: 0.04695040222168