La tratta dei neri

La tratta dei neri

Dall'antichità al Novecento

22,00 €  20,90 €
5% sconto

Autore: Hubert Deschamps
VOLUME ILLUSTRATO

Il libro di Hubert Deschamps è stata la prima storia complessiva della tragica vicenda secolare di milioni di uomini strappati dall’immensa “riserva africana”e venduti come animali da lavoro sui mercati dell’antichità pagana, del Medioevo cristiano, del mondo islamico, dell’America dell’Età moderna.
I frammentari contorni di un fenomeno che ha lasciato dietro di sé una scia di sangue e di ferite ancora oggi aperte sono qui collegati in un quadro globale, diventano l’accertata anatomia delle componenti sociali, economiche, religiose e psicologiche che hanno reso possibile il traffico di manodopera forzata e la sua incredibile sopravvivenza fino a tempi recentissimi.
Una lettura animata da testimonianze dirette che le imprimono un appassionante andamento narrativo: Deschamps decifra le tracce sepolte della schiavitù nelle grandi culture del passato e ne ricostruisce il sordido volto reale attraverso i giornali di bordo dei grandi navigatori, le cronache della pirateria, i resoconti di viaggio degli esploratori, le polemiche degli abolizionisti, le esperienze dei missionari, dei soldati e degli avventurieri che, venuti a contatto con l’ignominioso commercio di carne umana, rimasero di volta in volta attratti o inorriditi, indifferenti o violentemente critici.
Un’opera che aiuta a comprendere come e perché c’erano schiavi neri nell’Egitto dei faraoni o che cosa c’è alle spalle dei movimenti di liberazione razziale del Novecento.

“Il commercio dei negri e le naturali conseguenze che ne derivano
si possono giustamente valutare come un’inesauribile riserva
di ricchezza e di potere navale per questa nazione […]
il principio primo e il fondamento di tutto il resto, la molla principale che mette in movimento ogni ruota.”
– Malachy Postlethwayt –

“Non so se lo zucchero e il caffè siano necessari al benessere dell’Europa,
ma so che questi due prodotti vegetali hanno originato la disgrazia di due parti del mondo.
L’America è stata spopolata per ottenere una terra in cui seminarli;
l’Africa è stata spopolata per avere una nazione che li coltivasse.”
– Bernardin de Saint-Pierre, Voyage à l’île de France



Autore
Hubert Deschamps ha ricoperto cariche di alta responsabilità nell’amministrazione coloniale francese nel Madagascar, in Costa d’Avorio e nel Senegal. Professore dell’Istituto di Studi Politici della Sorbona, ha scritto numerose opere di storia e di etnografia ed è stato uno dei massimi esponenti degli studi storici e sociali sull’Africa.


Da inserire:


Data di inserimento in catalogo: 17.09.2018.

Odoya srl. Via Carlo Marx 21, 06012 Città di Castello (PG)
Tel +39.0753758159 / Fax +39.0758511753 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2020 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.078 - Number of Queries: 313 - Query Time: 0.043500030334472