volume illustrato a colori Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 364 Isbn: 978-88-6288-520-1 Pagine: 312 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: 2019 Traduzione: Irene Micheli Amodeo Autore: Elizabeth Semmelhack

Scarpe

Storia, stili, modelli, identità

Elizabeth Semmelhack

sconto 5%
22,80€ 24,00€

Ogni giorno facciamo una o più scelte su quali scarpe indossare, ma perché scegliamo proprio quelle? Acquistare, indossare e collezionare scarpe è per molti un’abitudine che rasenta il feticismo. Ma perfino chi considera le scarpe come un articolo d’abbigliamento banale e di poca importanza si rende conto di come sceglierne un paio sbagliato possa pregiudicare la riuscita di un’occasione pubblica o privata e avere infauste conseguenze a livello sociale.
Questo libro esplora la storia delle scarpe e riflette su come differenti tipi di calzature siano venuti a identificare molte caratteristiche delle persone che le indossano. Diviso in quattro sezioni – sandali, stivali, scarpe coi tacchi e sneakers –, il saggio ripercorre le origini e l’influenza dell’impatto tecnologico; spiega come le scarpe vengono prodotte e indossate; si sofferma sul loro design e ragiona su come siano arrivate a detenere un significato sociale che va oltre la loro primaria funzione di proteggere i piedi.
L’autrice ci rivela aneddoti e scandali, successi e fallimenti, idiosincrasie e ossessioni dei loro produttori, indossatori e critici, aiutandoci a capire i fattori che hanno contribuito a influenzare mode e tendenze del footwear.

"L’opera di Elizabeth Semmelhack getta una luce nuova e affascinante sul footwear,
analizzandone il significato sociale e come esso sia cambiato nel corso degli anni.
È un must assoluto per chiunque sia interessato all’argomento!"
– Manolo Blahnik –

"In questo meraviglioso libro Elizabeth Semmelhack si avvale
della sua straordinaria conoscenza di tutto ciò che riguarda
il mondo delle calzature per accompagnarci in una stimolante riflessione
sui significati culturali e ideologici nascosti dietro al continuo
evolversi di questo oggetto a noi tutti così famigliare."
– Judith Clark, docente di Moda e Costume
presso la University of the Arts di Londra –


"Un libro che attraverso moda, arte e design ci insegna
che la scarpa è un potente fenomeno culturale.
Dalla terra, la strada, l’asfalto alle vette commerciali delle grandi marche…
Il capitolo sulle sneakers ci insegna come una scarpa possa diventare
un vero e proprio modo di vivere!"
– Darryl DMC McDaniels –

"La Semmelhack sa perfettamente come rendere la materia appassionante!
Affronta tematiche politiche, sociali e di identità psicologica con una scrittura
da critica dell’arte e al contempo una grande leggibilità.
Il risultato è un libro interessante e divertente, che sa regalarci uno sguardo
inaspettato su uno di quegli oggetti quotidiani a cui diamo enorme importanza
senza esserne consapevoli. Un libro che è davvero difficile metter via
dopo averne sfogliato le prime pagine."
– Popmatters.com –

Elizabeth Semmelhack

Elizabeth Semmelhack è Senior Curator del Bata Shoe Museum di Toronto. È l’autrice di Out of the Box: The Rise of Sneaker Culture (2015) e di Heights of Fashion: A History of the Elevated Shoe (2008).

Nessun sommario presente.

Ogni giorno facciamo una o più scelte su quali scarpe indossare, ma perché scegliamo proprio quelle? Acquistare, indossare e collezionare scarpe è per molti un’abitudine che rasenta il feticismo. Ma perfino chi considera le scarpe come un articolo d’abbigliamento banale e di poca importanza si rende conto di come sceglierne un paio sbagliato possa pregiudicare la riuscita di un’occasione pubblica o privata e avere infauste conseguenze a livello sociale.
Questo libro esplora la storia delle scarpe e riflette su come differenti tipi di calzature siano venuti a identificare molte caratteristiche delle persone che le indossano. Diviso in quattro sezioni – sandali, stivali, scarpe coi tacchi e sneakers –, il saggio ripercorre le origini e l’influenza dell’impatto tecnologico; spiega come le scarpe vengono prodotte e indossate; si sofferma sul loro design e ragiona su come siano arrivate a detenere un significato sociale che va oltre la loro primaria funzione di proteggere i piedi.
L’autrice ci rivela aneddoti e scandali, successi e fallimenti, idiosincrasie e ossessioni dei loro produttori, indossatori e critici, aiutandoci a capire i fattori che hanno contribuito a influenzare mode e tendenze del footwear.

"L’opera di Elizabeth Semmelhack getta una luce nuova e affascinante sul footwear,
analizzandone il significato sociale e come esso sia cambiato nel corso degli anni.
È un must assoluto per chiunque sia interessato all’argomento!"
– Manolo Blahnik –

"In questo meraviglioso libro Elizabeth Semmelhack si avvale
della sua straordinaria conoscenza di tutto ciò che riguarda
il mondo delle calzature per accompagnarci in una stimolante riflessione
sui significati culturali e ideologici nascosti dietro al continuo
evolversi di questo oggetto a noi tutti così famigliare."
– Judith Clark, docente di Moda e Costume
presso la University of the Arts di Londra –


"Un libro che attraverso moda, arte e design ci insegna
che la scarpa è un potente fenomeno culturale.
Dalla terra, la strada, l’asfalto alle vette commerciali delle grandi marche…
Il capitolo sulle sneakers ci insegna come una scarpa possa diventare
un vero e proprio modo di vivere!"
– Darryl DMC McDaniels –

"La Semmelhack sa perfettamente come rendere la materia appassionante!
Affronta tematiche politiche, sociali e di identità psicologica con una scrittura
da critica dell’arte e al contempo una grande leggibilità.
Il risultato è un libro interessante e divertente, che sa regalarci uno sguardo
inaspettato su uno di quegli oggetti quotidiani a cui diamo enorme importanza
senza esserne consapevoli. Un libro che è davvero difficile metter via
dopo averne sfogliato le prime pagine."
– Popmatters.com –

volume illustrato a colori Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 364 Isbn: 978-88-6288-520-1 Pagine: 312 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: 2019 Traduzione: Irene Micheli Amodeo Autore: Elizabeth Semmelhack
Elizabeth Semmelhack

Elizabeth Semmelhack è Senior Curator del Bata Shoe Museum di Toronto. È l’autrice di Out of the Box: The Rise of Sneaker Culture (2015) e di Heights of Fashion: A History of the Elevated Shoe (2008).

Seguici su

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi i nostri aggiornamenti

Invia
CASA EDITRICE ODOYA
  • Sede Legale
  • Via Carlo Marx 21, 06012 - Città di Castello (PG)
  • Tel +39 075.3758159 - Fax +39 075.8511753
  • P. Iva 02774391201
  • Sede Operativa
  • Via Pietro Mengoli 4, 40138 - Bologna (BO)
  • Tel. +39 051.4853205
Modalità di pagamento Privacy Policy Cookie Policy