Catalogo Biografie Principessa Luisa
Esaurito
volume illustrato Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 166 Isbn: 978-88-6288-256-9 Pagine: 384 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: 2014
Autore: Lucinda Hawksley Traduzione: Barbara Sonego
Esaurito

Principessa Luisa

La figlia ribelle della regina Vittoria

Lucinda Hawksley

Principessa Luisa

La figlia ribelle della regina Vittoria

Lucinda Hawksley

sconto 5%
20,90€ 22,00€
La vita della sesta figlia della regina Vittoria ha sempre costituito un segreto nella dettagliata storia ufficiale dedicata ai membri della famiglia reale inglese. E tale sarebbe rimasto, se Lucinda Hawksley, raffinata biografa di alcune figure fondamentali dell’epoca, non avesse deciso di indagare su tale intrigante mistero. Che cosa ci fu di tanto pericoloso e scomodo nel suo temperamento tempestoso da far sì che la sua vita sia stata documentata più da pettegolezzi che da dati reali? Vestendo i panni di investigatrice, la Hawksley viene a disvelare il ritratto di una donna affascinante e molto avanti rispetto ai tempi, la cui vera storia è stata pubblicamente tenuta nascosta per decenni.
Luisa fu scultrice e pittrice, amica dei Preraffaelliti e membro del movimento estetico. La più esuberante e risoluta fra le principesse vittoriane, si ribellò all’autorità della madre strappandole il permesso di praticare un’arte "maschile" come la scultura e iscrivendosi a un istituto d’arte, prima principessa inglese a frequentare una scuola pubblica. Cercò la compagnia di donne anticonvenzionali, fra cui Josephine Butler e George Eliot, e si batté in campagne per i diritti femminili e per fondamentali riforme in campo educativo e sanitario.
Le indiscrezioni sulle sue piccanti avventure amorose negli anni dell’adolescenza persistono ancor oggi. Fra i più notevoli scandali i rapporti ambigui con il maestro di scultura Boehm e perfino con il bel marito di sua sorella minore, la principessa Beatrice. In linea con la propria natura ribelle, Luisa rifiutò qualsiasi nobile pretendente, primo membro della famiglia reale a unirsi in matrimonio con un uomo comune fin dal XVI secolo.


"Il coinvolgente libro della Hawksley ci fornisce un vivido ritratto
della vita intima dei reali in era vittoriana,
e sulle repressioni e ipocrisie sessuali dell’epoca."
The Observer

"La biografia più esauriente mai scritta su una principessa
che era amica di Josephine Butler, femminista e peroratrice di un’assistenza sanitaria
alle prostitute merita assolutamente un posto d’onore nella propria libreria."
Sunday Express
Lucinda Hawksley

Lucinda Hawksley è una scrittrice britannica pluripremiata, pronipote del grande scrittore Charles Dickens.

È autrice e coautrice di 14 libri, tra cui le sezioni dedicate al XIX e XX secolo di The Essential History of Art (2000) e An Encyclopedia of British History (2001). Il suo saggio Essential Pre-Raphaelites (Dempsey Parr, 1999) è divenuto un bestseller, da cui è nato un importante ciclo di interventi e conferenze nelle università di tutto il mondo sugli artisti preraffaelliti e i rapporti che intercorsero tra loro. Tra le sue opere più importanti, segnaliamo la biografia Charles Dickens (Andre Deutsch, 2011). È patronessa del Charles Dickens Museum e attualmente vive a Londra.

Nessun sommario presente.
Altri libri di Lucinda Hawksley

Lizzie Siddal

La vita della sesta figlia della regina Vittoria ha sempre costituito un segreto nella dettagliata storia ufficiale dedicata ai membri della famiglia reale inglese. E tale sarebbe rimasto, se Lucinda Hawksley, raffinata biografa di alcune figure fondamentali dell’epoca, non avesse deciso di indagare su tale intrigante mistero. Che cosa ci fu di tanto pericoloso e scomodo nel suo temperamento tempestoso da far sì che la sua vita sia stata documentata più da pettegolezzi che da dati reali? Vestendo i panni di investigatrice, la Hawksley viene a disvelare il ritratto di una donna affascinante e molto avanti rispetto ai tempi, la cui vera storia è stata pubblicamente tenuta nascosta per decenni.
Luisa fu scultrice e pittrice, amica dei Preraffaelliti e membro del movimento estetico. La più esuberante e risoluta fra le principesse vittoriane, si ribellò all’autorità della madre strappandole il permesso di praticare un’arte "maschile" come la scultura e iscrivendosi a un istituto d’arte, prima principessa inglese a frequentare una scuola pubblica. Cercò la compagnia di donne anticonvenzionali, fra cui Josephine Butler e George Eliot, e si batté in campagne per i diritti femminili e per fondamentali riforme in campo educativo e sanitario.
Le indiscrezioni sulle sue piccanti avventure amorose negli anni dell’adolescenza persistono ancor oggi. Fra i più notevoli scandali i rapporti ambigui con il maestro di scultura Boehm e perfino con il bel marito di sua sorella minore, la principessa Beatrice. In linea con la propria natura ribelle, Luisa rifiutò qualsiasi nobile pretendente, primo membro della famiglia reale a unirsi in matrimonio con un uomo comune fin dal XVI secolo.


"Il coinvolgente libro della Hawksley ci fornisce un vivido ritratto
della vita intima dei reali in era vittoriana,
e sulle repressioni e ipocrisie sessuali dell’epoca."
The Observer

"La biografia più esauriente mai scritta su una principessa
che era amica di Josephine Butler, femminista e peroratrice di un’assistenza sanitaria
alle prostitute merita assolutamente un posto d’onore nella propria libreria."
Sunday Express
volume illustrato Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 166 Isbn: 978-88-6288-256-9 Pagine: 384 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: 2014
Autore: Lucinda Hawksley Traduzione: Barbara Sonego
Nessun sommario presente.
Lucinda Hawksley

Lucinda Hawksley è una scrittrice britannica pluripremiata, pronipote del grande scrittore Charles Dickens.

È autrice e coautrice di 14 libri, tra cui le sezioni dedicate al XIX e XX secolo di The Essential History of Art (2000) e An Encyclopedia of British History (2001). Il suo saggio Essential Pre-Raphaelites (Dempsey Parr, 1999) è divenuto un bestseller, da cui è nato un importante ciclo di interventi e conferenze nelle università di tutto il mondo sugli artisti preraffaelliti e i rapporti che intercorsero tra loro. Tra le sue opere più importanti, segnaliamo la biografia Charles Dickens (Andre Deutsch, 2011). È patronessa del Charles Dickens Museum e attualmente vive a Londra.

Seguici su

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi i nostri aggiornamenti

Invia
CASA EDITRICE ODOYA
  • Sede Legale
  • Via Carlo Marx 21, 06012 - Città di Castello (PG)
  • Tel +39 075.3758159 - Fax +39 075.8511753
  • P. Iva 02774391201 - Scrivi una mail
  • Sede Operativa
  • Via Pietro Mengoli 4, 40138 - Bologna (BO)
  • Tel. +39 051.4853205
Modalità di pagamento Privacy Policy Cookie Policy Contatti