Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 361 Isbn: 978-88-6288-533-1 Pagine: 272 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: 2019 Autore: Mariopaolo Fadda

La Famiglia Manson

Dall’estate dell’amore all’estate dell’orrore

Mariopaolo Fadda

sconto 5%
17,10€ 18,00€

Il volume ricostruisce le vicende legate al barbaro assassinio di sette persone avvenuto a Los Angeles le notti del 9 e 10 agosto 1969.
Al numero 10050 di Cielo Drive, trovarono la morte cinque persone, di cui quattro notissime nel mondo dorato di Hollywood e un ragazzo trovatosi nel posto sbagliato al momento sbagliato.
La notte successiva, al numero 3301 di Waverly Drive, trovò la morte una normale coppia di benestanti, i LaBianca.
Tra le vittime spiccava l’attrice Sharon Tate, moglie del regista Roman Polański, all’ottavo mese di gravidanza. Con uno straccio intriso del sangue dell’attrice, la Famiglia Manson scrisse sulla porta della villa "pig" (maiale) e, sul frigorifero dei coniugi LaBianca, "Helter Skelter".
Questo volume inizia dalla scoperta dei cadaveri delle vittime e finisce con un’attenta valutazione storica di una vicenda che ha ormai superato i ristretti limiti della cronaca: uno sguardo ai luoghi e ai principali protagonisti a cinquant’anni di distanza dagli eventi.
Un racconto che prende in esame gli aspetti più controversi della vicenda ancora oggi oggetto di dibattito e polemiche, dalle schermaglie legali alle propensioni autodistruttive di Hollywood per finire con le infantili utopie della controcultura.
Un contesto che bisogna far risalire alla "rivolta" comportamentale e letteraria della cosiddetta beat generation che spiana la strada alla rivolta antisociale, antisistema e musicale degli hippie, che a sua volta sfocerà nelle marce, e violenze, contro la guerra in Vietnam e nei raduni nel segno dell’amore libero, della droga e del rock ‘n’ roll.

"Questi bambini che vengono da voi armati di coltelli sono i vostri figli,
voi li avete educati, non io, io ho solo cercato di aiutarli a rialzarsi…
Non provo nessun senso di colpa perché
non vedo niente di sbagliato in quello che ho fatto…
Ho sempre detto: ‘Fai quello che ti dice l’amore’,
e io faccio quello che l’amore mi dice."
– Charles Manson –

"La Famiglia che viveva allo Spahn Ranch non era altro
che una banda di robot vagabondi, pedissequamente obbedienti a un uomo
e un uomo solo, il loro padrone, il loro capo, il loro dio, Charles Manson…
Era il maharaja dittatoriale di una tribù di schiavi leccapiedi
che erano estremamente felici di eseguire i suoi ordini.
La Famiglia di Charles Manson predicava l’amore
ma praticava omicidi selvaggi a sangue freddo."
– Vincent Bugliosi –

Mariopaolo Fadda

Mariopaolo Fadda, architetto, ha vissuto e lavorato per vent’anni a Los Angeles, California. Ha scritto un libro sull’architettura della Disney Concert Hall di Frank Gehry e numerosi articoli e saggi, su varie tematiche, per riviste online e non. I temi spaziano dall’architettura alla controstoria, dal positivismo scientifico alla fede religiosa, dall’ambientalismo alla storia degli insediamenti umani. Per Odoya ha già pubblicato La Famiglia Manson. Dall’estate dell’amore all’estate dell’orrore (2019).

Nessun sommario presente.
Altri libri di Mariopaolo Fadda

Altamont 1969

Il volume ricostruisce le vicende legate al barbaro assassinio di sette persone avvenuto a Los Angeles le notti del 9 e 10 agosto 1969.
Al numero 10050 di Cielo Drive, trovarono la morte cinque persone, di cui quattro notissime nel mondo dorato di Hollywood e un ragazzo trovatosi nel posto sbagliato al momento sbagliato.
La notte successiva, al numero 3301 di Waverly Drive, trovò la morte una normale coppia di benestanti, i LaBianca.
Tra le vittime spiccava l’attrice Sharon Tate, moglie del regista Roman Polański, all’ottavo mese di gravidanza. Con uno straccio intriso del sangue dell’attrice, la Famiglia Manson scrisse sulla porta della villa "pig" (maiale) e, sul frigorifero dei coniugi LaBianca, "Helter Skelter".
Questo volume inizia dalla scoperta dei cadaveri delle vittime e finisce con un’attenta valutazione storica di una vicenda che ha ormai superato i ristretti limiti della cronaca: uno sguardo ai luoghi e ai principali protagonisti a cinquant’anni di distanza dagli eventi.
Un racconto che prende in esame gli aspetti più controversi della vicenda ancora oggi oggetto di dibattito e polemiche, dalle schermaglie legali alle propensioni autodistruttive di Hollywood per finire con le infantili utopie della controcultura.
Un contesto che bisogna far risalire alla "rivolta" comportamentale e letteraria della cosiddetta beat generation che spiana la strada alla rivolta antisociale, antisistema e musicale degli hippie, che a sua volta sfocerà nelle marce, e violenze, contro la guerra in Vietnam e nei raduni nel segno dell’amore libero, della droga e del rock ‘n’ roll.

"Questi bambini che vengono da voi armati di coltelli sono i vostri figli,
voi li avete educati, non io, io ho solo cercato di aiutarli a rialzarsi…
Non provo nessun senso di colpa perché
non vedo niente di sbagliato in quello che ho fatto…
Ho sempre detto: ‘Fai quello che ti dice l’amore’,
e io faccio quello che l’amore mi dice."
– Charles Manson –

"La Famiglia che viveva allo Spahn Ranch non era altro
che una banda di robot vagabondi, pedissequamente obbedienti a un uomo
e un uomo solo, il loro padrone, il loro capo, il loro dio, Charles Manson…
Era il maharaja dittatoriale di una tribù di schiavi leccapiedi
che erano estremamente felici di eseguire i suoi ordini.
La Famiglia di Charles Manson predicava l’amore
ma praticava omicidi selvaggi a sangue freddo."
– Vincent Bugliosi –

Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 361 Isbn: 978-88-6288-533-1 Pagine: 272 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: 2019 Autore: Mariopaolo Fadda
Mariopaolo Fadda

Mariopaolo Fadda, architetto, ha vissuto e lavorato per vent’anni a Los Angeles, California. Ha scritto un libro sull’architettura della Disney Concert Hall di Frank Gehry e numerosi articoli e saggi, su varie tematiche, per riviste online e non. I temi spaziano dall’architettura alla controstoria, dal positivismo scientifico alla fede religiosa, dall’ambientalismo alla storia degli insediamenti umani. Per Odoya ha già pubblicato La Famiglia Manson. Dall’estate dell’amore all’estate dell’orrore (2019).

Seguici su

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi i nostri aggiornamenti

Invia
CASA EDITRICE ODOYA
  • Sede Legale
  • Via Carlo Marx 21, 06012 - Città di Castello (PG)
  • Tel +39 075.3758159 - Fax +39 075.8511753
  • P. Iva 02774391201
  • Sede Operativa
  • Via Pietro Mengoli 4, 40138 - Bologna (BO)
  • Tel. +39 051.4853205
Modalità di pagamento Privacy Policy Cookie Policy