La strada per Waterloo

La strada per Waterloo

Declino e caduta dell'Impero napoleonico

20,00 €  17,00 €
15% sconto

Autore: Roberto Paura
VOLUME ILLUSTRATO

Questo di Roberto Paura è il primo saggio italiano, rigoroso ma di piacevole lettura, a incentrarsi sul declino dell’Impero napoleonico. Un’opera unica e originale, il cui approccio alle vicende legate alla caduta del grande condottiero si sviluppa non solo attraverso il punto di vista delle campagne militari, ma tramite un’inedita riflessione sul fondamentale versante politico e diplomatico.
Al rientro di Napoleone dalla campagna di Russia del 1812 seguono i negoziati diplomatici che porteranno all’ingresso della Prussia nella coalizione anti-napoleonica, alla campagna tedesca del 1813 e all’armistizio di Praga, fino alla sconfitta delle truppe napoleoniche a opera dell’esercito inglese di Wellington in Spagna. Così come all’ingresso in guerra dell’Austria risponderanno le operazioni destinate a sfociare nella battaglia di Lipsia. Con l’invasione della Francia e la campagna del 1814, Parigi cade e cruciali si rivelano le fasi che porteranno alla prima abdicazione di Napoleone a Fontainebleau, all’assegnazione dell’isola d’Elba e alla partenza per l’esilio.
Al Congresso di Vienna i giochi diplomatici tra le varie potenze ridisegnano il nuovo ordine europeo, e i Borbone tornano in Francia. Fuggito dall’Elba, Napoleone risale la Francia fino a Parigi “senza sparare un solo colpo”. Alla riorganizzazione dell’Impero durante i Cento Giorni seguono i tentativi di riforma costituzionale e i negoziati che porteranno alla nuova coalizione. L’ultima campagna di Napoleone culminerà nella disfatta di Waterloo. E poi il ritorno a Parigi e la destituzione, la seconda abdicazione e la scelta di arrendersi agli inglesi, il ritorno di Luigi XVIII e l’esilio a Sant’Elena.


“Il momento più critico giunge sempre con la vittoria.”

“La storia giudicherà: lungi dal temerla, io la invoco.”

“Singolare sconfitta, quella di Waterloo, in cui,
nonostante la più orribile catastrofe, la gloria del vinto
non ha sofferto affatto, né quella del vincitore si è accresciuta.
La memoria dell’uno sopravviverà alla sua distruzione;
quella dell’altro resterà forse seppellita nel suo stesso trionfo!””
– Napoleone Bonaparte –


Autore
Roberto Paura è giornalista pubblicista, direttore della rivista Futuri edita dall’Italian Institute for the Future, centro di ricerca di cui è co-fondatore, e consulente per la comunicazione della Fondazione idis-Città della Scienza. Redattore della rivista Quaderni d’Altri Tempi, è stato editorialista per il quotidiano Fanpage.it. Laureato in Scienze politiche e in Relazioni internazionali all’Università di Napoli “L’Orientale”, ha studiato storia napoleonica con Luigi Mascilli Migliorini. Per Odoya ha pubblicato anche Storia del Terrore. Robespierre e la fine della Rivoluzione francese (2015) e Guida alla Rivoluzione francese (2016).

Da inserire:

    ISBN: 978-88-6288-241-5
    Pagine: 288 
    Brossura con bandelle
    Formato: 15,5x21 cm
    Data di pubblicazione: Settembre 2014
    Editore: Odoya
    Tutti i libri dell' autore: Roberto Paura

Data di inserimento in catalogo: 18.03.2014.

Odoya srl. Via Benedetto Marcello 7, 40141 Bologna, Italy
Tel/Fax +39.051474494 - info@odoya.it - P. iva 02774391201
Copyright © 2017 Odoya. Powered by Zen Cart - Designed by InArteWeb
Parse Time: 0.064 - Number of Queries: 325 - Query Time: 0.033404541778565