Catalogo Storia Storia moderna La guerra d'Indipendenza
volume illustrato Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 425 Isbn: 978-88-6288-659-8 Pagine: 224 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: 2021 Autore: Roberto Chiavini

La guerra d'Indipendenza

Protagonisti e battaglie della Rivoluzione Americana

Roberto Chiavini

sconto 5%
15,20€ 16,00€
Nata per contrasti inevitabili fra un impero lontano ed esigente e la sfrontata audacia delle giovani colonie, la guerra che si scatenò a partire dalla primavera del 1775 fu un confronto epocale, se non per la dimensione delle battaglie e delle forze coinvolte, sicuramente per le conseguenze che l’esito di quella lotta ebbe per il futuro del mondo occidentale.
Nello scontro si opponevano uno dei migliori eserciti del tempo, la fanteria britannica che da decenni dominava il mondo, e un crescente manipolo di miliziani volontari, che in tempi incredibilmente brevi seppero imparare dai propri errori, sfruttando al meglio tutti i vantaggi del combattere sul "proprio" terreno, riuscendo infine a impartire una ferita mortale all’asfittico monopolio delle forze degli Ancien Régime, che nel giro di pochi anni avrebbero visto capovolgere i loro orizzonti.

Attraverso i grandi protagonisti di questo atipico conflitto e le loro sporadiche battaglie, vengono ricostruite le pagine di una storia ben nota. Incontreremo quindi George Washington e Benedict Arnold, Thomas Jefferson e Benjamin Franklin, Henry Clinton e Charles Cornwallis, Francis Marion e Banastre Tarleton, eroi e codardi, traditori e lealisti fino al midollo.

Alla narrazione dei fatti storici il libro affianca box sulle curiosità della guerra e dei suoi protagonisti e appendici dedicate alla fiction, sia letteraria che sul grande e piccolo schermo, e al gioco, per dare a ogni lettore un quadro sintetico, ma esaustivo, del confronto che portò alla nascita degli Stati Uniti.


"La guerra d’Indipendenza americana ha trasformato tanto l’Europa quanto l’America.
S’è detto che l’evento più importante della storia d’Inghilterra nel XVIII secolo è stato la presa della Bastiglia.
 Si potrebbe dire altrettanto giustamente che l’evento più importante della storia d’Europa,
in quello stesso secolo, sia stato il Congresso di Filadelfia".
– André Maurois

"Si decide: che queste Colonie Unite sono, e di diritto debbono essere, stati liberi e indipendenti,
che sono assolte da ogni dovere di fedeltà verso la Corona britannica
e che ogni vincolo politico fra esse e lo stato di Gran Bretagna è, e deve essere, del tutto sciolto".
– Richard Henry Lee, mozione proposta al Secondo Congresso Continentale
Roberto Chiavini

laureato in Lettere classiche e dottore di ricerca in Storia antica, si occupa di cinema, letteratura fantastica, giochi e insegnamento. Vincitore per cinque volte del Premio Italia per la fantascienza, con Odoya ha pubblicato Guida alla letteratura horror (insieme a Walter Catalano, Gian Filippo Pizzo e Michele Tetro, e con il quale ha vinto il suddetto premio), Guida al cinema di fantascienza (con Pizzo e Tetro) e Guida al cinema horror (con Catalano, Pizzo e Tetro). A sua sola firma, sempre per Odoya: La guerra di Secessione, Guida al gioco da tavolo moderno, La Guerra delle Due Rose e Il lato oscuro dell’esercito romano.

Introduzione
La lunga via per Lexington

1. Lexington e Concord
2. Bunker Hill e l’assedio di Boston
3. Da Fort Ticonderoga alla battaglia per Québec City
4. La battaglia per New York
5. Trenton e Princeton
6. La svolta: Saratoga
7. La Campagna per Filadelfia
8. Monmouth: l’ultima battaglia del Nord
9. La guerra si sposta al Sud
10. La battaglia per il Sud: prima parte
11. La battaglia per il Sud: seconda parte
12. Yorktown: il coronamento del sogno

Appendice I
I comandanti
Appendice II
Gli eserciti contrapposti
Appendice III
Fiction sulla Rivoluzione Americana
Appendice IV 
Wargame sulla Rivoluzione Americana

Bibliografia ragionata
Indice dei nomi
Indice delle opere

BOX
I protagonisti: Thomas Gage • I numeri del nemico • Il mito di Paul Revere • I protagonisti: Ethan Allen • I protagonisti: Benedict Arnold • Posso offrirvi dei pasticcini? La leggenda della signora Murray • L’inverno per esser contenti: Valley Forge • Molly Pitcher: un’eroina per tutte le stagioni • Robert Howe: l’americano • Traditori o prigionieri di guerra • Le tombe di Ramsour’s Mill • Francis Marion e Banastre Tarleton • La nascita del Rebel Yell • Nathanael Greene • Daniel Morgan: il Cincinnato dei patrioti • La Fayette, il marchese della Vittoria • La leggenda di John Paul Jones, il padre della Marina • Artemas Ward • Henry Knox
Nata per contrasti inevitabili fra un impero lontano ed esigente e la sfrontata audacia delle giovani colonie, la guerra che si scatenò a partire dalla primavera del 1775 fu un confronto epocale, se non per la dimensione delle battaglie e delle forze coinvolte, sicuramente per le conseguenze che l’esito di quella lotta ebbe per il futuro del mondo occidentale.
Nello scontro si opponevano uno dei migliori eserciti del tempo, la fanteria britannica che da decenni dominava il mondo, e un crescente manipolo di miliziani volontari, che in tempi incredibilmente brevi seppero imparare dai propri errori, sfruttando al meglio tutti i vantaggi del combattere sul "proprio" terreno, riuscendo infine a impartire una ferita mortale all’asfittico monopolio delle forze degli Ancien Régime, che nel giro di pochi anni avrebbero visto capovolgere i loro orizzonti.

Attraverso i grandi protagonisti di questo atipico conflitto e le loro sporadiche battaglie, vengono ricostruite le pagine di una storia ben nota. Incontreremo quindi George Washington e Benedict Arnold, Thomas Jefferson e Benjamin Franklin, Henry Clinton e Charles Cornwallis, Francis Marion e Banastre Tarleton, eroi e codardi, traditori e lealisti fino al midollo.

Alla narrazione dei fatti storici il libro affianca box sulle curiosità della guerra e dei suoi protagonisti e appendici dedicate alla fiction, sia letteraria che sul grande e piccolo schermo, e al gioco, per dare a ogni lettore un quadro sintetico, ma esaustivo, del confronto che portò alla nascita degli Stati Uniti.


"La guerra d’Indipendenza americana ha trasformato tanto l’Europa quanto l’America.
S’è detto che l’evento più importante della storia d’Inghilterra nel XVIII secolo è stato la presa della Bastiglia.
 Si potrebbe dire altrettanto giustamente che l’evento più importante della storia d’Europa,
in quello stesso secolo, sia stato il Congresso di Filadelfia".
– André Maurois

"Si decide: che queste Colonie Unite sono, e di diritto debbono essere, stati liberi e indipendenti,
che sono assolte da ogni dovere di fedeltà verso la Corona britannica
e che ogni vincolo politico fra esse e lo stato di Gran Bretagna è, e deve essere, del tutto sciolto".
– Richard Henry Lee, mozione proposta al Secondo Congresso Continentale
volume illustrato Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 425 Isbn: 978-88-6288-659-8 Pagine: 224 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: 2021 Autore: Roberto Chiavini
Roberto Chiavini

laureato in Lettere classiche e dottore di ricerca in Storia antica, si occupa di cinema, letteratura fantastica, giochi e insegnamento. Vincitore per cinque volte del Premio Italia per la fantascienza, con Odoya ha pubblicato Guida alla letteratura horror (insieme a Walter Catalano, Gian Filippo Pizzo e Michele Tetro, e con il quale ha vinto il suddetto premio), Guida al cinema di fantascienza (con Pizzo e Tetro) e Guida al cinema horror (con Catalano, Pizzo e Tetro). A sua sola firma, sempre per Odoya: La guerra di Secessione, Guida al gioco da tavolo moderno, La Guerra delle Due Rose e Il lato oscuro dell’esercito romano.

Seguici su

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi i nostri aggiornamenti

Invia
CASA EDITRICE ODOYA
  • Sede Legale
  • Via Carlo Marx 21, 06012 - Città di Castello (PG)
  • Tel +39 075.3758159 - Fax +39 075.8511753
  • P. Iva 02774391201
  • Sede Operativa
  • Via Pietro Mengoli 4, 40138 - Bologna (BO)
  • Tel. +39 051.4853205
Modalità di pagamento Privacy Policy Cookie Policy