Catalogo Arti Letteratura Le nozze chimiche di Aleister Crowley
volume illustrato Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 416 Isbn: 978-88-6288-637-6 Pagine: 336 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: November 2020 Autore: Franco Pezzini

Le nozze chimiche di Aleister Crowley

Itinerari letterari con la Grande Bestia

Franco Pezzini

sconto 5%
20,90€ 22,00€
Mago e profeta del credo pagano del Thelema (la "vera volontà" del singolo), iniziato coltissimo, alpinista, viaggiatore, letterato, uomo dalle energie spaventose e senza alcun freno morale, forse agente segreto, Aleister Crowley ha impattato quanto pochi altri sull’immaginario del suo tempo; e oggi giganteggia nella cultura pop in un Sabba di riedizioni delle sue opere, saggi critici, camei in romanzi, comparsate in film.
Un aspetto affascinante e assai meno esplorato di Crowley riguarda il suo rapporto con la letteratura, come scrittore ma soprattutto come personaggio. Le sue apparizioni da un lato sfidano la letteratura alta, da Somerset Maugham a Pessoa, da Hemingway a Sciascia e Consolo; dall’altro persino nelle opere popolari si aprono a questioni di ampio interesse, sia nei rapporti con altri letterati di fama (Yeats, Isherwood…) sia verso cerchie culturali e artistiche di svariatissimo genere. A monte di questa pletora di apparizioni troviamo alcune opere curiose, quasi variazioni su un unico mito, che fungeranno da filo rosso per gli itinerari qui proposti.
Storie dove la Bestia incontra la Bella e dov’è trasposta in forma narrativa la complessa dialettica sul "femminile", sospesa tra le teorie di Crowley e la sua prassi di magnetico sciupafemmine (peraltro bisex).
Storie di nozze chimiche tra mago ed eroina, dove s’incontrano alchimia e una fantasia febbricitante, lisergica, riscoperta proprio negli anni acidi del revival magico.
Mentre lui, come in ultima fila sulla copertina di Sgt. Pepper’s dei Beatles, si diverte a occhieggiare.

"Questa signora, un magnifico esemplare di sangue misto irlandese e italiano,
possedeva una personalità più potente e un magnetismo incredibile
che immediatamente attrasse il mio. Dimenticai qualunque cosa.
 Mi sedetti sul pavimento come un dio cinese,
 in uno scambio di elettricità con la sua".
The Confessions of Aleister Crowley
Franco Pezzini
È studioso dei rapporti tra letteratura, cinema e antropologia, con particolare attenzione agli aspetti mitico-religiosi e al fantastico. Tra i fondatori della rivista L’Opera al Rosso, è membro del Coordinamento di Redazione de L’Indice dei libri e della redazione di Carmillaonline.
Tra i numerosi saggi pubblicati: con Arianna Conti, Le vampire. Crimini e misfatti delle succhiasangue da Carmilla a Van Helsing (Castelvecchi 2005); con Angelica Tintori, The Dark Screen. Il mito di Dracula sul grande e piccolo schermo (Gargoyle Books 2008) e Peter & Chris. I Dioscuri della notte (Gargoyle Books 2010); oltre a saggi e articoli in antologie e riviste di vario genere. È animatore della Libera Università dell’Immaginario, con cui tiene da anni corsi monografici.
 Per Odoya ha già pubblicato: Victoriana. Maschere e miti, demoni e dèi del mondo vittoriano (2016), L'importanza di essere Lucio. Eros, magia & mistero ne L’asino d’oro di Apuleio, L’odissea di Encolpio. Sesso, licantropi & labirinti nel Satyricon di Petronio, Fuoco e carne di Prometeo. Incubi, galvanisti e Paradisi perduti nel Frankenstein di Mary Shelley (2017), Edgar Allan Poe – Volume 1. La camera pentagonale (2018), Profugus. Misteri, migrazioni e Popoli del mare nell’Eneide di Virgilio (2019) e l’opera in due volumi: Tutto Dracula (2019).
Introduzione
Fiori per Aleister

Capitolo 1
La Bella e la Bestia
Un mago a Parigi • Boxing Margaret • Il signor Haddo e gentile signora • Nozze alchemiche

Capitolo 2
Il ritratto di Cyril Grey
Grey’s Anatomy • The Magician 2.0 • I maghi del terrore • Stregata dalla luna • Oh, che bella guerra!

Capitolo 3
Altre Bestie
Crowley è (se vi pare) • L’uomo, la Bestia e la virtù • Piccolo Bestiario Venti-Trenta • Scippi di cuore • Accadde a Lisbona

Capitolo 4
Il diavolo al galoppo
The Prince of Thriller Writers • Il Diavolo che incombe • Strani conflitti • Wheatley e il mostro-setta • Cavalcando il Toro alato

Capitolo 5
Haddo è morto, viva Haddo
Tra Seconda Guerra Mondiale e Guerra Fredda • Per il diavolo… una figlia • Ricordando la Bestia • La satanista

Capitolo 6
Nottetempo, Crowley per Crowley
Il signor Wilson e la Hammer • I Sixties: un decennio lunare • I Seventies: angeli neri… angeli rossi • Gli Eighties: la natura della Bestia • L’Età neogotica • E aggiungiamo un altro 6: Crowley meets Alan Moore

Conclusione
Sgt. Crowley’s Lonely Hearts Club Band

Bibliografia
Mago e profeta del credo pagano del Thelema (la "vera volontà" del singolo), iniziato coltissimo, alpinista, viaggiatore, letterato, uomo dalle energie spaventose e senza alcun freno morale, forse agente segreto, Aleister Crowley ha impattato quanto pochi altri sull’immaginario del suo tempo; e oggi giganteggia nella cultura pop in un Sabba di riedizioni delle sue opere, saggi critici, camei in romanzi, comparsate in film.
Un aspetto affascinante e assai meno esplorato di Crowley riguarda il suo rapporto con la letteratura, come scrittore ma soprattutto come personaggio. Le sue apparizioni da un lato sfidano la letteratura alta, da Somerset Maugham a Pessoa, da Hemingway a Sciascia e Consolo; dall’altro persino nelle opere popolari si aprono a questioni di ampio interesse, sia nei rapporti con altri letterati di fama (Yeats, Isherwood…) sia verso cerchie culturali e artistiche di svariatissimo genere. A monte di questa pletora di apparizioni troviamo alcune opere curiose, quasi variazioni su un unico mito, che fungeranno da filo rosso per gli itinerari qui proposti.
Storie dove la Bestia incontra la Bella e dov’è trasposta in forma narrativa la complessa dialettica sul "femminile", sospesa tra le teorie di Crowley e la sua prassi di magnetico sciupafemmine (peraltro bisex).
Storie di nozze chimiche tra mago ed eroina, dove s’incontrano alchimia e una fantasia febbricitante, lisergica, riscoperta proprio negli anni acidi del revival magico.
Mentre lui, come in ultima fila sulla copertina di Sgt. Pepper’s dei Beatles, si diverte a occhieggiare.

"Questa signora, un magnifico esemplare di sangue misto irlandese e italiano,
possedeva una personalità più potente e un magnetismo incredibile
che immediatamente attrasse il mio. Dimenticai qualunque cosa.
 Mi sedetti sul pavimento come un dio cinese,
 in uno scambio di elettricità con la sua".
The Confessions of Aleister Crowley
volume illustrato Collana: OL - Odoya Library Numero di collana: 416 Isbn: 978-88-6288-637-6 Pagine: 336 Formato: copertina flessibile con alette Misure: 15.5 x 21 cm Data di pubblicazione: November 2020 Autore: Franco Pezzini
Franco Pezzini
È studioso dei rapporti tra letteratura, cinema e antropologia, con particolare attenzione agli aspetti mitico-religiosi e al fantastico. Tra i fondatori della rivista L’Opera al Rosso, è membro del Coordinamento di Redazione de L’Indice dei libri e della redazione di Carmillaonline.
Tra i numerosi saggi pubblicati: con Arianna Conti, Le vampire. Crimini e misfatti delle succhiasangue da Carmilla a Van Helsing (Castelvecchi 2005); con Angelica Tintori, The Dark Screen. Il mito di Dracula sul grande e piccolo schermo (Gargoyle Books 2008) e Peter & Chris. I Dioscuri della notte (Gargoyle Books 2010); oltre a saggi e articoli in antologie e riviste di vario genere. È animatore della Libera Università dell’Immaginario, con cui tiene da anni corsi monografici.
 Per Odoya ha già pubblicato: Victoriana. Maschere e miti, demoni e dèi del mondo vittoriano (2016), L'importanza di essere Lucio. Eros, magia & mistero ne L’asino d’oro di Apuleio, L’odissea di Encolpio. Sesso, licantropi & labirinti nel Satyricon di Petronio, Fuoco e carne di Prometeo. Incubi, galvanisti e Paradisi perduti nel Frankenstein di Mary Shelley (2017), Edgar Allan Poe – Volume 1. La camera pentagonale (2018), Profugus. Misteri, migrazioni e Popoli del mare nell’Eneide di Virgilio (2019) e l’opera in due volumi: Tutto Dracula (2019).
Seguici su

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi i nostri aggiornamenti

Invia
CASA EDITRICE ODOYA
  • Sede Legale
  • Via Carlo Marx 21, 06012 - Città di Castello (PG)
  • Tel +39 075.3758159 - Fax +39 075.8511753
  • P. Iva 02774391201
  • Sede Operativa
  • Via Pietro Mengoli 4, 40138 - Bologna (BO)
  • Tel. +39 051.4853205
Modalità di pagamento Privacy Policy Cookie Policy